fix bar
fix bar
fix bar
fix bar
fix bar
fix bar

Alla scoperta di luoghi incantevoli

image
image
image
image
image

Il Piemonte

Monti, laghi, castelli, dimore storiche, edifici religiosi, fortezze… tutto questo e molto altro ancora fa parte del patrimonio culturale, artistico e paesaggistico del Piemonte, regione ricca di tantissimi luoghi da scoprire e ammirare. Oltre alla città di Torino con i suoi musei, le sue piazze, gli edifici storici e gli appuntamenti culturali, la regione piemontese offre tante altre attrazioni su tutto il territorio che vale la pena visitare.

Situato sul Sacro Monte di Oropa, patrimonio dell’Unesco dal 2003, il Santuario di Oropa è da non perdere: la costruzione, secondo la tradizione voluta da Sant’Eusebio nel IV secolo, si compone di una Basilica Antica, della Basilica Nuova, il Museo dei Tesori, l’Appartamento Reale, il Sacro Monte, l’Osservatorio Meteorosismico, la Biblioteca e gli edifici per i pellegrini. Da vedere la statua gotica della Madonna Nera del 1300. Il tutto incastonato nello splendido paesaggio delle Prealpi Biellesi a 1.159 metri di altezza.

I giardini terrazzati di Villa Taranto, incastonati tra Pallanza e Intra, vicino il Lago Maggiore sono una vera e propria opera d’arte naturale con migliaia di piante e fiori provenienti da ogni parte del mondo che nella bella stagione offre uno spettacolo davvero multicolore.

La Sacra di San Michele con la sua Foresteria, il Monastero Nuovo, la Nuova Chiesa e la torre della Bell’Alda è sicuramente uno dei luoghi più misteriosi e magici di tutto il Piemonte.

Il Forte di Fenestrelle, costruito tra il XVIII e il XIX secolo, si estende per 5 chilometri e si compone di tre Batterie, tre Forti e due Ridotti. Durante la visita potrete passeggiare lungo le antiche mura, entrare nei sotterranei e godere di una vista mozzafiato sulla valle.

La residenza sabauda nel comune di Venaria Reale a pochi chilometri da Torino è sicuramente una delle maggiori attrazioni del Piemonte. Si possono ammirare le bellissime sale, la meravigliosa cornice delle scuderie Juvarriane, le mostre temporanee, il giardino dei Fiori e delle Rose e l’area dei boschetti.

Nel comune di Nichelino, subito fuori Torino, si trova l’incantevole Palazzina di Caccia di Stupinigi. Da vedere il salone ovale, affrescato con dipinti che richiamano l’arte venatoria, il sontuoso mobilio, i dipinti e il giardino riaperto al pubblico nel 2016.

Orta San Giulio, un piccolo borgo di origini medievali che si estende per gran parte sulle rive del Lago di Orta e per un’altra parte in mezzo al lago stesso (isolino di San Giulio).

Nel comune di Aglié, il castello, la cui costruzione iniziale risale al Medioevo, ha subito nel corso dei secoli ampliamenti e modifiche tanto da farlo diventare un bellissimo esempio di mescolanza di diversi stili architettonici che l’hanno reso unico. Al suo interno si trovano ancora i mobili originali, numerosi quadri, affreschi e reperti archeologici. All’esterno invece troneggiano gli splendidi giardini pieni di alberi secolari e serre, testimonianza di oltre sette secoli di storia.